sabato 22 febbraio 2020

ANCONA : CI HA LASCIATO IL COMPAGNO "ALFONSO MARIA CAPRIOLO"

GRAVE LUTTO PER I SOCIALISTI MARCHIGIANI

Questa mattina, cogliendo tutti di sorpresa, è venuto a mancare il Compagno avv. Alfonso Maria Capriolo.
Figura nota ed apprezzata dai cittadini anconetani, quale Presidente del Sistema Museale della provincia di Ancona, Presidente del circolo culturale Pietro Nenni,nonchè prestigioso avvocato del Foro di Ancona, patrocinante in Cassazione. Da sempre militante socialista nè ha ricoperto importanti incarichi dirigenziali,con grande saggezza,sobrietà ed equilibro politico. I socialisti marchigiani piangono un compagno colto ed altruista,sempre disponibile per il prossimo, il cui orizzonte politico è sempre stato " il partito socialista prima di ogni interesse personale".
A nome dei compagni ed amici dell'associazione "Socialismo xxi delle Marche",che ho l'onore di presiedere,piango la perdita di un compagno,ma sopratutto la scomparsa di un carissimo amico, una persona squisita per le sue immani doti di bontà,altruismo,solidarietà nei confronti di chi aveva bisogno di aiuto. Una grave perdita per la comunità socialista marchigiana,una immensa perdita per sua moglie Marina ed i suoi cari. A lei, amica e Compagna Socialista, esprimo le più sentite,sincere, condoglianze ,mie personali e dei compagni tutti di Socialismo XXI delle Marche, per la perdita del caro Alfonso; una persona che rimarrà sempre nei nostri cuori e che ricorderemo sempre con profondo rispetto e stima.

Le persone muoiono, ma le idee da loro perseguite con coerenza e lealtà negli ideali del socialismo, come ha sempre fatto il Compagno Alfonso Capriolo, rimangono indelebili nei nostri cuori.

LUCIANO VITA
Già segretario regionale del Partito Socialista Italiano 
Presidente dell'associazione "Socialismo XXI Marche"
___________________________________________________________________

Alfonso Capriolo era un intellettuale colto e generoso, un socialista sempre coerente e curioso che tanto ha lavorato nel sistema culturale della nostra Provincia.
Se n'è andato silenziosamente dopo una breve malattia: non potevo dire di conoscerlo davvero, ma si vedeva da lontano quanto fosse una persona di grande valore. Venendo a trovarci a Fabriano, per un incontro del Circolo Sandro Pertini, ci donò un meraviglioso manifesto degli anni '70.
Posso solo fare le mie condoglianze a Marina e ai compagni e compagne di Ancona, a cui Alfonso col suo impegno aveva regalato un'ultima bellissima iniziativa, la posa della pietra d'inciampo dedicata a Vittoria Nenni, e scrivere queste parole in ricordo di una bella persona e un bravo compagno, un altro pezzo di questa piccola comunità che perdiamo.

Addio Alfonso, chi ha compagni non morirà.

MANFREDI MANGANO (Socialisti Fabriano)
__________________________________________________________________

I funerali avranno luogo lunedì 24 Febbraio alle ore 14,30 presso la chiesa parrocchiale di Santa Maria della Misericordia, in via Giannelli ad Ancona.

Si ringrazia quanti vorranno partecipare.



sabato 15 febbraio 2020

TOLENTINO : CI HA LASCIATO IL COMPAGNO "GIUSEPPE D'ARIENZO" (PEPPINO)

Con profondo dolore annuncio la scomparsa del compagno Giuseppe D'arienzo. Il carissimo Peppino l'amico fraterno di una vita ha cessato di combattere ed è spirato serenamente pochi minuti fa. I socialisti di Tolentino e dell'intera regione si inchinano con le loro bandiere e si uniscono al dolore della moglie Assunta, dei figli Francesca e Sergio dei nipoti e ne ricordano l'esempio straordinario di uomo,marito e padre esemplare, professionista rigoroso e giusto, amministratore pubblico infaticabile e competente, militante leale appassionato dalla fede cristallina, l'amico generoso oltre ogni limite e altruista. Caro Peppino non ti dimenticheremo mai e costituirsi sempre per tutti noi un punto alto di riferimento.

Claudio Simonetti (Socialisti Tolentino)

martedì 4 febbraio 2020

SALERNO : SI E' SPENTO "SALVATORE ELETTO" PADRE DEL COMPAGNO "SERGIO ELETTO"


SI E' SPENTO IERI A SALERNO  "SALVATORE ELETTO" PADRE DEL COMPAGNO "SERGIO ELETTO" RESIDENTE A MACERATA.

I SOCIALISTI MACERATESI E MARCHIGIANI SALUTANO "SALVATORE" ED ESPRIMONO SENTITE CONDOGLIANZE A SERGIO, SUA MADRE ANNA E A TUTTA LA FAMIGLIA.


Le esequie muoveranno dall'abitazione di SALERNO in via R. De Fugaldo n° 1 alle ore 13,00 di oggi Martedi' 4 Febbraio 2020 e prseguiranno per il TEMPIO CREMATORIO DI CAVA DE' TIRRENI, dove giovedi 6 Febbraio 2020 alle ore 13,00 avra luogo il rito della CREMAZIONE.

venerdì 17 gennaio 2020

TOLENTINO : SI E' SERENAMENTE SPENTO "AUGUSTO CORRADO PAOLUCCI"

I SOCIALISTI DI TOLENTINO E DELLA REGIONE MARCHE SALUTANO "AUGUSTO CORRADO PAOLUCCI” PADRE DEL COMPAGNO “ENRICO PAOLUCCI” PRESTIGIOSO DIRIGENTE SOCIALISTA  “GIÀ SINDACO DI TOLENTINO” 

ESPRIMONO SENTITE CONDOGLIANZE A TUTTA LA FAMIGLIA.


lunedì 4 novembre 2019

GROTTAMMARE : CI HA LASCIATO IL COMPAGNO "ANTONIO CASILIO"

ANTONIO CASILIO è stato per la città di Grottammare, un autentico vulcano di idee. Storico allenatore della Robur, esponente della Confesercenti e militante Socialista di razza, era stato l’ideatore di numerosissime iniziative, legate sia allo sport che alla cultura. Nei giorni scorsi aveva partecipato alla presentazione dei campionati italiani di Marcia, un progetto nel quale, anni addietro, aveva creduto lavorando alacremente per portare la manifestazione ai livelli odierni. 

UN GRANDE ABBRACCIO AI FAMILIARI DAI COMPAGNI SOCIALISTI MARCHIGIANI.

I funerali saranno celebrati domani pomeriggio  martedi CINQUE novembre alle 15,00 nella chiesa di San Pio V. Il compagno Antonio Casilio, lascia la moglie Lavinia e i figli Giulio, Silvia e Margherita.

giovedì 26 settembre 2019

PSI FEDERAZIONE DI MACERATA : CI HA LASCIATO PREMATURAMENTE " GIANMARIA" IL FIGLIO DEL COMPAGNO "GIOVANNI PIERINI "

IL DOLORE PIÙ GRANDE PER IL COMPAGNO A ME PIÙ CARO. Nella tarda mattinata di oggi ci ha lasciato GIANMARIA il figlio di GIOVANNI PIERINI. Aveva soltanto 41 anni. Non sono stato capace di scrivere ne fare nulla sino ad adesso. GIANGI, così lo chiamavamo tutti, ha lottato per quasi due anni come un leone sottoponendosi a terapie molto forti ed invasive e consapevole di combattere contro un male terribile. Era lui a trasmettere ai suoi familiari, agli amici ed a tutti noi, speranza e fiducia. Credetemi, non è retorica di circostanza, era davvero un ragazzo speciale! Non amava le mezze verità ne tantomeno le ipocrisie. Ha affrontato questa battaglia a “muso duro” conservando, però, sempre la sua straordinaria dolcezza. Sono certo che continuerà a vivere per sempre nel cuore dei tanti che lo hanno conosciuto e che gli hanno voluto bene. Questo è anche il momento più difficile della vita di un uomo che, aldilà della politica, è per me un fratello maggiore, il compagno GIOVANNI PIERINI. Una persona straordinariamente generosa, colpita nel modo più doloroso e nell’affetto più profondo, quello che lui ha per tutta la sua famiglia ed, in particolare, aveva per GIANGI. A Nanni’ non mi sento di dire soltanto le frasi di circostanza purtroppo tipiche di una tragedia come questa. Il primo che non le avrebbe gradite sarebbe stato proprio GIANMARIA. Nanni’ ha davvero soltanto lavorato per decenni per il Partito Socialista senza mai ricevere nulla in cambio ma dando sempre tutto se stesso senza mai risparmiarsi. Persino la stupenda Sede del PSI provinciale si trova all’interno della sua proprietà! UN GALANTUOMO, UN GRANDE LAVORATORE, UN VERO SOCIALISTA Ancora ieri sera discuteva, perché nulla faceva pensare che la situazione del figlio sarebbe precipitata in questo modo, con la passione che lo caratterizza, sul sito regionale della Sanità del PSI Marche. Protestava per l’emarginazione “silenziosa” e per gli “attacchi” politici  che sia lui, paradossalmente proprio per le difficoltà familiari che ha vissuto, e sia gli esponenti dell’intero Partito della provincia di Macerata hanno dovuto subire in questi ultimi due anni a livello regionale. NON SOLO È MANCATA LA SOLIDARIETÀ CHE SAREBBE STATA TIPICA IN ALTRI MOMENTI, IN UNA COMUNITÀ COME QUELLA SOCIALISTA, VERSO IL TERRITORIO MACERATESE DURAMENTE COLPITO DA UN TERREMOTO DEVASTANTE, DA GRAVISSIMI LUTTI E MALATTIE DEI SUOI MAGGIORI ESPONENTI E DAGLI ATTACCHI DEGLI ALTRI PARTITI A CUI IL RINNOVATO PROTAGONISMO SOCIALISTA DAVA MOLTO FASTIDIO MA, ADDIRITTURA, QUESTE DIFFICOLTÀ SONO STATE STRUMENTALIZZATE CONTRO IL PSI DELLA PROVINCIA DI MACERATA. GIANGI NON AMAVA L’IPOCRISIA E GIOVANNI IERI DAVA A TUTTI APPUNTAMENTO AL CONGRESSO REGIONALE. È QUESTO IL MODO MIGLIORE, PROPRIO PERCHÉ NON IPOCRITA, SIA PER RICORDARE UN RAGAZZO CHE RIMARRÀ PER SEMPRE NELLA MENTE E NEL CUORE DI CHI LO HA CONOSCIUTO E SIA PER STRINGERCI, DA SOCIALISTI, IN UN ABBRACCIO, SINCERAMENTE COMMOSSO, A NANNI’ !

IVO COSTAMAGNA - Segretario Provinciale PSI Federazione di Macerata 

La Camera Ardente è già stata allestita presso la sua abitazione in Via del Sole,18/D e la cerimonia funebre si terrà domani, Venerdì 27/9 alle ore 16.00, presso la Chiesa di San Giovanni Battista in Corso Matteotti (nei pressi della Stazione) sempre a Porto Recanati.

TUTTI I POST - ARCHIVIO