giovedì 26 aprile 2012

IL PRIMO MIRACOLO DI HOLLANDE Il PD si mette il vestito buono del 1° maggio socialista

Bologna tappezzata di garofani rossi su manifesti affissi in tutta la città. La firma è del Partito democratico. E' un primo miracolo della vittoria al primo turno di Francois Hollande, portatore di un programma alternativo alla linea che guida la politica economica europea a cui il medesimo PD dà sostegno in Italia. Non saranno pochi, immaginiamo, i maldipancia tra i militanti bolognesi. Ma i miracoli, si sa, superano le leggi della scienza medica. Ma anche di quella della finanza a cui la democrazia è stata sottomessa. E' un miracolo socialista, una pentecoste su chi ha dato del "trasformista" a Tremonti? Vedremo. In ogni caso il tappo sta per saltare.

Perchè Bersani non riprende l'iniziativa dell'Unione del Pd bolognese e la esporta in tutta Italia? Forse il "socialismo" deve rimanere chiuso nel perimetro emiliano per paura della Bindi. Lo esportasse allora nella vicina Toscana, per rispetto almento dell'alleato Nencini.


Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI I POST - ARCHIVIO