venerdì 5 aprile 2013

Bersani e Nencini: "Drammatica emergenza sociale" Laura Boldrini a Civitanova Marche !


ROMA 05/04/2012 - Il cordoglio e sgomento per la tragedia arrivano anche dal segretario del Pd Pierluigi Bersani: “Il dramma di Civitanova Marche lascia sgomenti e ammutoliti. Dobbiamo tutti convincerci che, fuori dai riflettori, c'è una vera e drammatica emergenza sociale. E’ su questa emergenza che deve assolutamente vedersi il primo segno di cambiamento”. “L'Italia vive una stagione drammatica, fragile, senza più una bussola, destinata ad avvicinarsi ad un pericoloso precipizio” afferma Riccardo Nencini, segretario nazionale del Psi e senatore eletto nella circoscrizione Marche, dopo la drammatica vicenda dei due coniugi e di un parente di Civitanova che si sono suicidati per problemi economici. “Questo non è un episodio isolato - continua Nencini - ma è l’ennesimo gesto di disperazione che ci descrive un’Italia sempre più smarrita. Chi vive nella condizione del bisogno è un "invisibile" e senza voce. Due persone normali, che non sono sopravvissute alla miseria sono simbolo della tragedia che vivono milioni di italiani. Dobbiamo guardare agli "ultimi", dare sostegno a chi è debole, chi non ha più certezze, a chi non può pagare l’affitto e comprare - conclude Nencini - i libri di testo per i propri figli. E’ una pagina dolorosa della nostra Italia”. 
 
Domani mattina la presidente della Camera Dei Deputati "LAURA BOLDRINI" fara' visita a Civitanova Marche per rendere omaggio alle salme delle tre persone che si sono tolte la vita. Il Sindaco di Civitanova Tommaso Claudio Corvatta ha disposto, in un’ordinanza, la proclamazione del lutto cittadino per l’intera giornata del 6 aprile a seguito della tragedia che si è consumata oggi in città e che ha visto la scomparsa di tre anziani. “Una famiglia – ha detto Corvatta - che si è chiusa nel dolore senza chiedere aiuto; un dramma su cui dobbiamo interrogarci tutti, e che richiede, e lo dico esponendomi in prima persona, di produrre il massimo sforzo per cercare di risolvere il disagio economico che sta caratterizzando questo difficile momento storico”.









 

Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI I POST - ARCHIVIO