mercoledì 7 giugno 2017

"La Sinistra Socialista nelle Marche c'è e combatte anche a Fabriano "

di Manfredi Mangano.
La Sinistra Socialista nelle Marche c'è e combatte anche a Fabriano. Scontata la scelta di separarsi dai socialisti "ufficiali", dopo la decisione di appoggiare la coalizione tra PD e civiche piene di esponenti di centrodestra, andando a finire in una variopinta lista che unisce i Verdi a Vittorio Sgarbi. La Sinistra Socialista e Risorgimento Socialista hanno quindi deciso di sostenere il ginecologo Vinicio Arteconi e la lista di Fabriano Progressista, in cui sono presenti tre candidati di area socialista. Martha Ruggeri, nipote del partigiano Egidio Gagliardi e dello storico esponente socialista albacinese Leandro Mariani, è uno dei volti di punta della campagna elettorale della lista: assieme a lei, lo storico del movimento operaio Stefano Gatti e il docente di Scienza delle Finanze in pensione Callisto Battifoglia completano la “tripletta” di nomi che fanno riferimento alla tradizione del socialismo fabrianese, e che hanno scelto di sostenere Vinicio Arteconi, nel nome dell’unità della sinistra.

Lo sguardo è rivolto alle grandi battaglie del passato, come gli scioperi dei cartai e del Maglio, la Marcia della Fame di Castelletta, la vittoria di Giancarlo Castagnari nel 1995, ma anche e soprattutto al futuro. La presenza socialista nella lista unitaria della sinistra ha stimolato due eventi importanti, uno sulla ricostruzione post-terremoto a cui ha partecipato anche Venanzo Ronchetti, il mitico sindaco di Serravalle di Chienti, del 1997, e un altro sul futuro del lavoro a Fabriano, che giovedì 8 giugno porterà in città Stefano Fassina, deputato di Sinistra Italiana, e Franco Bartolomei, coordinatore di Risorgimento Socialista."

Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI I POST - ARCHIVIO