mercoledì 7 agosto 2013

UNA VITTORIA SOCIALISTA E DI MORENO PIERONI: LIMITATO DAL PARLAMENTO L'OBBLIGO DEL DURC !

UNA VITTORIA SOCIALISTA E DI MORENO PIERONI: LIMITATO DAL PARLAMENTO L'OBBLIGO DEL DURC !

All'interno del "Decreto del fare", in sede di conversione in Legge, il Senato della Repubblica, su iniziativa del Segretario Nazionale del PSI, Senatore Riccardo Nencini, ha accolto la proposta di limitazione dell'obbligo di presentare il DURC (Documento unico di regolarità contributiva) in caso di lavori privati in edilizia.

Si tratta di un atto importantissimo che trae origine da un Ordine del Giorno presentato, nello scorso mese di Aprile, dal Capogruppo Socialista della Regione Marche, Moreno Pieroni, ed approvato dal Consiglio Regionale. In tale OdG cui si sollecitava un rapido intervento riformatore del DURC da parte del Governo nazionale e del Parlamento.

Gli obblighi previsti da tale Documento in un periodo di crisi economica ed occupazionale come l'attuale stavano producendo effetti gravissimi, opposti agli obiettivi di controllo che si volevano raggiungere quando era stato introdotto. Questo specie tra le piccole imprese e gli artigiani colpendo, quindi, in particolare le Marche ed i lavoratori marchigiani.

I meccanismi perversi del DURC erano stati tra le cause principali della disperazione che ha condotto al triplice suicidio, di alcuni mesi fa, di un'intera famiglia di Civitanova Marche.

Nasce da li l'impegno dei socialisti marchigiani e quello, politico ed umano, di Moreno Pieroni per bloccare la "tenaglia" che il DURC produceva.

I Socialisti, Pieroni e Nencini, ancora una volta conducono una "battaglia di civiltà" a sostegno dei lavoratori. Tale impegno proseguirà anche in futuro.

Ancona, li 7 Agosto 2013

IVO COSTAMAGNA
(Responsabile Gruppo Consiliare PSI - Assemblea legislativa delle Marche)

Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI I POST - ARCHIVIO