venerdì 24 febbraio 2012

ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI SANDRO PERTINI


di Webmaster (PSI - Marche)


"SANDRO PERTINI"

Il Prsesidente Partigiano
25 Settembre 1896 - 24 Febbraio 1990


In ricorrenza dell'anniversario della sua morte, Sandro Pertini, il Presidente della Repubblica più amato e rispettato, ci impartisce ancora una lezione di democrazia, senso dello stato e soprattutto di rigorosa onestà.


Uno dei suoi ultimi discorsi impressionano per l'incredibile attualità.
Queste le parole del Presidente Sandro Pertini rivolgendosi ai giovani: (Video)

Leggi il messaggio originale...

"Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l'appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l'onestà e il coraggio. L'onestà... l'onestà... l'onestà...........E quindi l'appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c'è qualche scandalo. Se c'è qualcuno che da' scandalo; se c'è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!"

Nel celebrare la memoria di questo grande uomo, in un momento in cui abbiamo bisogno di recuperare valori e ideali, ricordo una sua frase che conservo ancora nel mio cuore: "I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà

Grazie "Mio Compagno Presidente"


1 commento:

  1. che io ricordi. Non ce più stato Presidente migliore del nostro amato Sandro Pertini, un uomo del popolo, che a combattuto per il popolo in guerra e in Parlamento. E simpatico!, cosa che non o ancora trovato nei suoi successori...

    RispondiElimina

TUTTI I POST - ARCHIVIO