giovedì 13 agosto 2009

DI LELLO: GELMINI BOCCIATA,
RACCOLTA FIRME CONTRO I TAGLI.


13/08/2009 - “Impietosi giudizi Ocse, quiz falsati, maturita’ generose ed in ultimo commissione d’esami con docenti inidonei, ci consegnano un quadro impietoso della scuola italiana che la ministra Gelmini si e’ illusa di affrontare con grembiulini, maestri unici e tagli che porteranno 42mila docenti precari a non essere confermati il prossimo 1 settembre: un disastro cui porre subito rimedio “riformando la riforma” ed investendo subito nuove risorse per la scuola pubblica Cosi’ Marco Di Lello, coordinatore nazionale del Partito Socialista ed esponente di Sinistra e Libertà. Gia’ nei prossimi giorni noi di SeL inizieremo una raccolta firme su di una petizione popolare che chiede al governo di revocare i tagli ed investire nuove risorse per il sistema scolastico, convinti che se il sapere costa, l’ignoranza costa ancora di più’! ” ha concluso Di Lello.


Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI I POST - ARCHIVIO