martedì 25 agosto 2009

LA PREMATURA SCOMPARSA DEL COMPAGNO "FRANCO RUANI"

TUTTI I SOCIALISTI DI TOLENTINO E DELL'INTERA PROVINCIA DI MACERATA SONO IN LUTTO: DOMANI, MERCOLEDI' 26 AGOSTO, ALLE ORE 10.30, PRESSO LA BASILICA DI SAN NICOLA, A TOLENTINO SI TERRA' LA FUNZIONE FUNEBRE PER IL COMPAGNO "
FRANCO RUANI"


IERI POMERIGGIO, LUNEDI' 24 AGOSTO ALLE ORE 15,00 E', IMPROVVISAMENTE, VENUTO A MANCARE IL COMPAGNO

*FRANCO RUANI*

Franco si stava recando a Perugia per lavoro e si era fermato al suo solito Bar di Colfiorito quando un improvviso malore ne ha causato il decesso quasi immediato. Questo nonostante i tentativi di soccorso posti subito in essere da due operatori del 118 che, casualmente, si trovavano all'interno del Bar.

E' STATA ALLESTITA UNA CAMERA ARDENTE PURTROPPO ALL'INTERNO DEL CIMITERO DI FOLIGNO (NEL CUI TERRITORIO SI TROVA LA FRAZIONE DI COLFIORITO) IN QUANTO LA SALMA NON POTEVA ESSERE TRASPORTATA. *I FUNERALI SI SVOLGERANNO DOMANI, MERCOLEDI' 26 AGOSTO, ALLE ORE 10.30, PRESSO LA BASILICA DI SAN NICOLA, A TOLENTINO.*

Questo è il momento del dolore, del silenzio e della preghiera. Poi verrà il tempo dei tanti ricordi di un amico e di un Vero Socialista come Franco.

Nell'inviare a tutti i familiari le più sentite condoglianze e l'abbraccio fraterno dei Socialisti della provincia di Macerata, mi limito da un solo pensiero.

FRANCO ERA UN COMBATTENTE, UN VERO LOTTATORE, SUL LAVORO, NEL PARTITO SOCIALISTA CHE AMAVA PROFONDAMENTE, PER LA SUA FAMIGLIA E, PERSINO, CON LA SUA SALUTE. SI POTEVA NON ESSERE D'ACCORDO CON LUI MA ERA IMPOSSIBILE NON RICONOSCERGLI UNA SINCERA PASSIONE IDEALE SOCIALISTA ED UNA GRANDE GENEROSITA'.

Saluteremo Franco come merita partecipando ad una cerimonia funebre che, però, non avremmo mai voluto che si svolgesse.

INCHINIAMO COMMOSSI, INTANTO, LE NOSTRE BANDIERE LISTATE A LUTTO.


Ivo Costamagna
(Segretario Provinciale Partito Socialista Macerata)

6 commenti:

  1. ALDO PASSARINI25 agosto 2009 18:18

    L’ultima volta che ho incontrato Franco è stato i occasione del matrimonio di sua figlia: una nuova storia che iniziava.

    Mi chiese con tanta affabilità di accompagnare la cerimonia all’organo del Duomo di S. Catervo di Tolentino e accettai con grande piacere. Ad un certo punto della celebrazione suonai “Fortuna” dei Procul Harum: un brano che sapevo amava tantissimo da quando lo ascoltò dal mio gruppo all’epoca in cui ero studentello di conservatorio.

    Franco era vicino alla figlia sull’altare, si diresse verso di me e, mentre suonavo, mi abbracciò piangendo di commozione: e anche a me si rigò il viso di lacrime.

    Non potevo proprio immaginare che oggi avrei dovuto di nuovo piangere perché lui ha chiuso la sua storia.

    Ma non è nemmeno proprio così. Franco avrà un paradiso sicuro nel cuore di quanti, come me, hanno potuto godere della sua prorompente bontà.

    Aldo

    RispondiElimina
  2. LUIGI TOMASSUCCI25 agosto 2009 19:04

    Apprendo ora la triste notizia della scomparsa di Franco Ruani. Non conosco la sua famiglia alla quale, comunque, vorrei - vostro tramite, se possibile - esprimere le mie sincere condoglianze poiché non potrò partecipare, trovandomi fuori, alla cerimonia funebre.

    Luigi

    RispondiElimina
  3. Sandro Scipioni26 agosto 2009 08:08

    AFFLITTO , MI ASSOCIO A TUTTI COLORO CHE SONO STATI AMICI DI FRANCO , PER STRINGERCI INSIEME ACCANTO AI LORO FAMILIARI IN QUESTO TRISTISSIMO MOMENTO.

    SANDRO SCIPIONI

    RispondiElimina
  4. Mi unisco al vostro dolore.

    ADA

    RispondiElimina
  5. TOMMASO CIUFFOLETTI26 agosto 2009 08:43

    Non so spiegare quanto mi dispiace.

    Tommaso

    RispondiElimina
  6. ANTONIO CASILIO27 agosto 2009 12:50

    Partecipo con grande dolore alla scoparsa del compagno Franco e con me tutta la Sez. Sandro Pertini di Grottammare.Condoglianze alla famiglia.

    Antonio Casilio

    RispondiElimina

TUTTI I POST - ARCHIVIO