martedì 22 settembre 2009

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE GRUPPO SOCIALISTA REGIONE MARCHE

Dopo l'Assemblea Nazionale, svoltasi Domenica 20 Settembre a Napoli di SINISTRA E LIBERTA'

D'ISIDORO: SINISTRA NUOVA PIU' VICINA

Ancona, 22/9/2009 - "Nell'Assemblea Nazionale di Sinistra e Liberta', tenutasi a Napoli, è stato fatto un passo avanti nella costruzione di una sinistra nuova, fondata non solo sulle radici storiche e i valori del passato (la giustizia sociale, la libertà, innanzitutto) ma anche sul merito, sul rigore, sulla laicità". Lo ha dichiarato il Presidente del Gruppo Socialista alla Regione Marche, Antonio D'Isidoro.

"Oltre che alle prossime elezioni regionali – ha continuato D'Isidoro - bisogna pensare a costruire un perimetro per un centrosinistra competitivo e vincente per il prossimo appuntamento delle elezioni politiche. Un appuntamento cui non possiamo mancare. Non a caso Sinistra e Libertà ha varato un coordinamento e sta preparando una 'carta di adesione' nonchè una conferenza programmatica.

Criteri da estendere alle realta' regionali.

E'chiaro che tutto dovrà passare al vaglio degli organi statutari dei rispettivi partiti. Per i socialisti la decisione finale spetterà al Congresso, la cui data non è stata ancora fissata, ma che, presumibilmente, si terrà l'anno prossimo. Per quanto riguarda il Congresso fondativo di Sinistra e Libertà si è, intanto, deciso che ci sarà dopo le elezioni regionali.

Sono soddisfatto - ha concluso D'Isidoro - perché si è tracciata la rotta per una sinistra nuova che oggi è qualcosa più di un'opzione: è un obiettivo concreto, più vicino di quanto avessi sperato fino a ieri".

ANTONIO D'ISIDORO
(Presidente Gruppo Partito Socialista Regione Marche)


1 commento:

  1. Maurizio Virgulti22 settembre 2009 16:33

    Mah! Sono contento per D'Isidoro se la pensa così, io ho i miei dubbi. Vedremo.

    RispondiElimina

TUTTI I POST - ARCHIVIO