mercoledì 8 luglio 2009

XIJNJANG. NENCINI DISERTA LA CENA DI GALA
DI FIRENZE OFFERTA DAL GOVERNO A HU INTAO

08/07/2009 - Il Segretario Nazionale del Partito Socialista Riccardo Nencini nella sua veste di Presidente del Consiglio regionale ha preso parte ieri sera all’incontro con il presidente della Repubblica Cinese Hu Jintao presso il Palazzo Medici Riccardi sede della Prefettura di Firenze ma non ha partecipato alla cena offerta dal Ministro Bondi al presidente della Repubblica popolare cinese, in segno di solidarietà con la popolazione degli uiguri della regione dello Xinjiang sottoposti alla brutale repressione dalle autorità di Pechino.

Nencini, che lunedì aveva incontato il Premio Nobel della pace 2003, la dissidente 'iraniana Shirin Ebad, con la quale si era intrattenuto sulle violenze verso gli oppositori del regime teocratico, ha voluto manifestare "la solidarietà dei Socialisti italiani per le popolazioni di etnie autoctone del Tibet e dello Xinjiang sottoposte da anni alla brutalità del governo comunista attraverso programmi forzati di assimilazione culturale e con il perpetuarsi di un regime poliziesco in spregio dei più elementari diitti umani"

Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI I POST - ARCHIVIO