mercoledì 10 giugno 2009

EUROPEE: LOCATELLI,
ITALIA MISOGINA, SOLO 12 ELETTE

10/06/09 - “Con appena 12 donne elette su 72, salvo qualche sostituzione dovuta al ritiro dei candidati civetta come Berlusconi, l’Italia politica conferma la sua inveterata misoginia”. E’ quanto afferma Pia Locatelli, presidente dell’Internazionale socialista donne. “Il 16% di elette e’ meno della meta’ dell’obbiettivo di un terzo che era data come soglia minima indicata dall’Europa per il riequilibrio donne-uomini all’europarlamento. Ancora una volta - – conclude l’esponente socialista - si dimostra che senza un’indicazione univoca da inserire nella legge elettorale che obblighi i partiti a rispettare un decente equilibrio tra i sessi gia’ al momento della formazione delle liste, le pari opportunita’ nel nostro paese restano soprattutto un esercizio retorico e una poltrona ministeriale da occupare con piu’ meno capacita’ e alterne fortune”.

Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI I POST - ARCHIVIO